Concerti

All’approfondito lavoro operistico affianca una nutrita attivita' concertistica d’opera e da camera svolta per le varie associazioni culturali-musicali, conservatori, accademie ed enti teatrali del territorio nazionale ed internazionale.

Con l’orchestra de “ I  Pomeriggi  Musicali” di Milano  ha eseguito in piu’ concerti  le cantate di   G.Handel e l’oratorio di A. Vivaldi “ Juditha Triumphans”.

Per il Cantiere d’arte di Montepulciano ha partecipato in prima mondiale  alla cantata profana  del M° Carlo Crivelli “ Rubrum Laudis”; a fianco di Jose’ Carreras ha partecipato allo spettacolo - fantasia spagnola - al  Teatro Argentina di  Roma; con l’ orchestra Haydn  di Trento e Bolzano ha eseguito numerosi concerti diretti dal M° Jan Lathan-Koning.

Ha svolto un’intensa attivita’ concertistica lirica e cameristica  che l’ ha vista presente  al  Teatro Olimpico  di Vicenza, al Teatro Comunale  di Modena , al Teatro Regio di Parma, al Teatro Valli di Reggio Emilia, alla Sala Bossi  del conservatorio di Bologna,  alla Sala Absidale dell’ universita’ di Bologna con Jose’ Cura, Chianciano, Siena,Verona, Ferrara, alla Konzertsaal di  Basilea, Croce Rossa Svizzera, al Téâtre  Royal de La Monnaie, al Palais de Beauxarts di Bruxelles  e al Kammeroper di Vienna, collaborando con numerosi pianisti tra cui Vincent  Scalera, Leone Magera,  Robert  Kettelson e Karl Kalman ( compositore ). A Bergen (Norvegia) ha preso parte alla Missa solemnis di Franz Liszt. Al Palais de Beaux-Arts di Bruxelles ha partecipato ai concerti con musiche di De Falla con il direttore Kasushi Ono, ancora ad Antwerpeen ha preso parte ai concerti di musica da camera con musiche di Arnold Schönberg con il Trio La Monnaie (Bruxelles).

All’Auditorium di Milano ha eseguito i concerti dell'opera Il Volo di Notte di Luigi Dallapiccola con l'orchestra sinfonica di Milano diretta dal M° Kazushi Ono, Maestro del coro Romano Gandolfi.

Con l’orchestra Filarmonia Veneta ha eseguito in più concerti lo Stabat Mater di G.Rossini e la Messa da Requiem di G.Verdi.